Programma Culturale Stagione 2015/2016

L’ anno culturale Dante coincide quest’anno con un’importante ricorrenza: i 750 anni della nascita del sommo poeta e la nostra associazione si unirà alle tante celebrazioni di questo anniversario.

Cominceremo con un’Opera-balletto che, rileggendo in chiave contemporanea l’Inferno, mette in risalto  i principali mali della vita odierna. A seguire uno straordinario incontro/dibattito sul misticismo di Dante, in cui importanti esponenti del mondo cristiano, ebraico e islamico da noi invitati, daranno vita ad un dialogo interreligioso evidenziando i passi in cui, nelle sue preveggenti visioni, Dante  invita gli uomini ad aprirsi al confronto intellettuale tra le comunità. Avremo una Lectura Dantis dedicata al bisogno dell’uomo di assumere un destino di conoscenza ed infine ci confronteremo con Immaginare Dante,  in cui scopriremo quanto l’iconografia del Sommo Poeta abbia dato luogo a raffigurazioni immaginarie  diverse.

La nostra speranza è che queste celebrazioni, raggiungendo l’obiettivo di far rifiorire gli studi danteschi, siano anche occasioni per promuovere di più l’apprendimento dell’italiano nel mondo. Dante continuerà così ad essere un’icona e un'occasione per i giovani studenti di scoprire, o riscoprire, il Poeta simbolo dell’identità culturale dell'Italia e degli italiani. 

Ma il nostro impegno non si ferma alle celebrazioni di Dante. La stagione 2015/2016 inizia con un omaggio alla lingua della musica, doveroso per un Paese “...dove il sì suona”.  La Dante aprirà la XV settimana della lingua italiana nel mondo il cui tema conduttore è “L’italiano nella musica, la musica nell’italiano” con uno spettacolo  che ci farà riscoprire l'evoluzione della musica  e della società italiana dagli anni '50 agli anni '80, da Modugno a Mina.

Scopri il programma completo 2015/2016

 

> Stagione 21/22