Premio Letterario Strega 2016

Premio Letterario Strega 2016

Comunicato Stampa DA  - 22/06/2016

MONACO STREGATA DAI FINALISTI

Tanto pubblico appassionato a Le Méridien per la presentazione degli autori dai quali si proclamerà il vincitore del Premio Strega 2016

 

Dal vivo è un’altra cosa! Anche quando si parla di libri e di scrittori che concorrono al 70° Premio Strega.

Presenti in quattro, per l’inaspettata defezione di Vittorio Sermonti, vittima di un’influenza fuori stagione, hanno comunque garantito ai presenti, soci della Dante Monaco, giornalisti e pubblico intervenuto, un brillante momento culturale, aperto dal Presidente della Dante Monaco Giuseppe Sarno, con la Direttrice Culturale Graziella Soffici, condotto da Luisella Berrino, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Massimo Lavezzo Cassinelli.  Edoardo Albinati ha dimostrato la sua capacità nel fondere realtà e finzione, personaggi veri con altri inventati, aprendo uno spaccato sulla mala ‘education’ della Roma piccolo-borghese della metà degli anni ‘70, in equilibrio tra la rigida educazione religiosa e il vento iconoclasta di quegli anni. Anche Eraldo Affinati ha preso le mosse dall’ambito religioso, ma con una prospettiva molto diversa. Fulcro della sua opera la figura di don Lorenzo Milani, di cui Affinati ha cercato di cogliere l’eredità spirituale riuscendo a trasferirne l’appassionata forza e attualità. La leggerezza de “Il cinghiale che uccise Liberty Valance” ha affascinato il pubblico non meno del suo autore Giordano Meacci, strappando sorrisi e simpatia. Il suo “cinghialese” intriga quanto il modello da cui trae spunto: le “Cosmicomiche” di Calvino. Luisella Berrino ha poi passato il microfono a Elena Stancanelli che ha introdotto ad una storia diversa, solo apparentemente banale, una convivenza che si spegne progressivamente trasformandosi in insofferenza, fino alla separazione. In mezzo tradimenti, ossessioni e storie al limite. La Stancanelli ha guidato il pubblico tra i tortuosi percorsi del sentimento e della sua capacità distruttiva, una sorta di coraggiosa confessione sull’impredicibilità della vita di coppia.

Prossimo appuntamento con lo Strega a Settembre, quando sarà ospite della Dante Monaco, in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Sanremo, Raffaella Romagnolo che, con il suo “La figlia sbagliata”, edizioni Frassinelli, 2° allo Strega Giovani e 7° in assoluto, è stato inoltre il libro più votato dalle Società Dante Alighieri e dai 17 istituti italiani di Cultura all'estero.

 

RASSEGNA STAMPA

Accredito stampa

DEMANDE D'ACCREDITATION DE PRESSE

Ufficio Stampa Dante Alighieri Comitato di Monaco

Info

+33 (0)7 61 45 19 81

 E-Mail

press@ladantemonaco.com

RADIO PARTNER

Radio Montecarlo